Niente di personale

Inauguro il mio blog chiedendovi scusa, per l’ennesimo blog. Parlerò di tutto, quindi di nulla. Lo farò con cento parole, per essere sicuro di non annoiarvi e non annoiarmi. Questo blog sarà in bianco e nero, anonimo e asettico, come i nostri giorni davanti alla televisione, al computer, allo smartphone. Non scrivo per un pubblico, ma per me stesso. Non leggetemi per leggermi, ma per perdonarvi dell’ennesimo giorno buttato nel cesso. Scrivo senza andare a capo e senza paragrafi, parafrasando gli ultimi respiri di un’Italia caduta mentre giocava a girotondo, intorno al mondo. Non vi piacerò, ma mi amerete, sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...