Turisti bersaglio

Un Paese islamico moderato e laico: la Tunisia. Un modello esportabile per il medio oriente. Non più. L’incubo del terrorismo si presenta a Sousse, terza città tunisina, a pochi mesi dall’attacco al Museo del Bardo. I terroristi sbarcano in spiaggia e sparano sui turisti. Più di trenta morti, soprattutto inglesi e tedeschi. L’ISIS avverte l’Europa e l’occidente: preparatevi, temeteci. L’immagine dei cadaveri tra la sabbia non sarà cancellata facilmente dai pacchetti all inclusive del turismo di massa. Tunisi è stata colpita al cuore ed è sola, ma è lo stesso mare di Sicilia. Non possiamo più far finta di nulla.

Annunci

8 thoughts on “Turisti bersaglio

      1. Davvero! Ma è mai cambiata la storia dell’uomo? Cambiano i tempi, i luoghi, le millantate cause, ma la crudeltà è tale da non poter essere definita nemmeno bestiale o animalesca. Le fiere uccidono per nutrirsi, l’uomo non ha nemmeno questa giustficazione.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...